Sei interessato ai Modelli organizzativi D.lgs. 231 e alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro?


L’adozione di un Modello Organizzativo 231, efficace ai fini dell’esonero dell’ente dalla responsabilità amministrativa da illecito, comporta l’attenta valutazione di tutti i rischi di reato verso cui è potenzialmente esposto l’ente, e non solo di quelli relativi alla violazione della normativa in tema di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Il Sistema di Gestione della Sicurezza è frequentemente considerando erroneamente come un modello organizzativo ai sensi e per gli effetti del d.lgs. n. 231/2001, ma il c.d catalogo dei reati presupposto della responsabilità amministrativa degli enti elenca circa duecento fattispecie di illeciti dai quali può sorgere la detta responsabilità in capo all’ente, e di tali fattispecie solo due riguardano la materia della salute e sicurezza sul lavoro.

Ne consegue che l’adozione di un modello organizzativo 231, efficace ai fini dell’esonero dell’ente dalla responsabilità amministrativa da illecito, comporta l’attenta valutazione di tutti i rischi di reato verso cui è potenzialmente esposto l’ente, e non solo di quelli relativi alla violazione della normativa in tema di salute e sicurezza sul lavoro.

MODI opera nell’ambito della salute e sicurezza sul lavoro e realizza modelli organizzativi 231 assumendo anche l'incarico in Organismi di Vigilanza ODV.

Per consulenze sui sistemi di gestione, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.