Per la ISO 37001:2016 è l’alta Direzione deve assegnare a una funzione di conformità per la prevenzione della corruzione. MODI ne assume l’incarico.


L'organizzazione che desidera certificarsi alla norma UNI EN ISO 37001:2016 deve fissare gli obiettivi del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione relativi alle funzioni e ai livelli pertinenti.

Gli obiettivi del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione devono essere:
a) coerenti con la politica di prevenzione della corruzione;
b) misurabili (se fattibile);
c) conseguibili;
d) monitorati;
e)  comunicati in conformità del punto 7.4;
f) aggiornati nel modo opportuno.

Si devono tenere in considerazione i fattori applicabili di cui al punto 4,1, i requisiti di cui al punto 4.2 e i rischi di corruzione identificati al punto 4.5;

L'organizzazione deve mantenere informazioni documentate sugli obiettivi del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione.

Nel pianificare come raggiungere i propri obiettivi del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione, l'organizzazione deve determinare:
- cosa sarà fatto;
- quali risorse saranno richieste;
- chi ne sarà responsabile;
- quando saranno conseguiti gli obiettivi;
- come saranno valutati e riferiti i risultati;
- chi comminerà sanzioni e penalità.

MODI si propone alle Organizzazioni del nord Italia per accompagnarle in tutto l'iter per l'ottenimento del certificato ISO 37001.

La norma UNI ISO 37001:2016 al punto 5.3.1 "Ruoli e Responsabilità" sottolinea che l'alta Direzione dell'Ente deve avere la responsabilità complessiva in merito all'attuazione e all'osservanza del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione, come ampiamente descritto al punto 5.1.2.

Sempre l'alta Direzione deve assegnare a una funzione di conformità per la prevenzione della corruzione le responsabilità e l'autorità per supervisionare la progettazione e l'attuazione da parte dell'Organizzazione del sistema si gestione per la prevenzione della corruzione.

I consulenti MODI assumono il ruolo di ODV in Organismi di Vigilanza e la "Funzione della conformità per la prevenzione della corruzione". 

Il numero delle persone che lavorano nella funzione di conformità per la prevenzione della corruzione dipende da fattori quali le dimensioni dell'organizzazione, l'entità del rischio di corruzione cui è sottoposta l'organizzazione e il restante carico di lavoro della funzione.  

Per visionare i dicono di noi che ci hanno lasciato i Clienti come referenze cliccare qui.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.