Articoli

ISO 37001:2016 al punto 5.3.2 spiega la Funzione della conformità per la prevenzione della corruzione – FCPC.

La norma UNI ISO 37001 al punto 5.3.1 "Ruoli e Responsabilità" sottolinea che l'alta Direzione dell'Ente deve avere la responsabilità complessiva in merito all'attuazione e all'osservanza del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione, come ampiamente descritto al punto 5.1.2.

Sempre l'alta Direzione deve assegnare a una funzione di conformità per la prevenzione della corruzione le responsabilità e l'autorità per:
 
a) supervisionare la progettazione e l'attuazione da parte dell'organizzazione del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione;
b) fornire consulenza e guida al personale circa il sistema di gestione per la prevenzione della corruzione e le questioni legate alla corruzione;
c) assicurare che il sistema di gestione per la prevenzione della corruzione sia conforme ai requisiti del presente documento;  
d) relazionare sulla prestazione del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione all'organo direttivo (se presente) e all'alta direzione e ad altre funzioni, nel modo opportuno.

I Consulenti di MOG231 by MODI SRL  hanno le competenze, status, autorità e indipendenza appropriati tali da poter ricoprire la Funzione di conformità per la prevenzione della corruzione e l'incarico in Organismi di Vigilanza come ODV.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.





Il ruolo di ODV in Organismi di Vigilanza e la “Funzione della conformità per la prevenzione della corruzione” possono essere ricoperti dalla stessa persona?.


I Consulenti di MOG231 by MODI SRL da anni seguono le organizzazioni che implementano i Modelli Organizzativi 231 e i Sistemi di gestione tra i quali quello anticorruzione.

Le competenze, status, autorità e indipendenza acquisiti sono appropriati per ricoprire la Funzione di conformità per la prevenzione della corruzione e l'incarico in Organismi di Vigilanza come ODV. 

L'abilità di affrontare i requisiti del ruolo, la capacità di farsi ascoltare dagli altri membri del personale e rispettare è data dall'esperienza e dallo studio continuo.

A tal proposito al punto A.62 della norma ISO 37001:201 si specifica che la Funzione della conformità per la prevenzione della corruzione deve essere ricoperta da persone preparate:
a) per "competenze si intende che le persone pertinenti abbiano l’istruzione, la formazione o l'esperienza adeguate, l'abilità personale di affrontare i requisiti del ruolo e la capacità di imparare quanto concerne il ruolo e che lo svolgano adeguatamente;
b) per "status' si intende che verosimilmente gli altri membri del personale ascoltino e rispettino le opinioni della persona a cui è assegnata la responsabilità di conformità;
c) per "autorità" si intendo che alle persone pertinenti a cui è affidata la responsabilità di conformità siano concessi sufficienti poteri dall'organo direttivo (se presente) e dall'alta direzione in modo da essere in grado di espletare efficacemente le responsabilità di conformità;

La responsabilità primaria della Funzione di conformità per la prevenzione della corruzione è la supervisione della progettazione e dell'attuazione del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione ISO 37001:2016.

Il numero delle persone che lavorano nella funzione di conformità per la prevenzione della corruzione dipende da fattori quali le dimensioni dell'organizzazione, l'entità del rischio di corruzione cui è sottoposta l'organizzazione e il restante carico di lavoro della funzione.  

Alcune organizzazioni possono scegliere di utilizzare una parte terza per svolgere in tutte o in parte la funzione di conformità per la prevenzione della corruzione e ciò è accettabile, ammesso che un manager competente dell'organizzazione mantenga la responsabilità generale e l'autorità in merito alla funzione di conformità per la prevenzione della corruzione e che supervisioni i serviti forniti della parte terza.

Per consulenze sui modelli Organizzativi D.lgs. 231/01, norme ISO 9001, 14001, 45001, 27001, 37001, 39001 ecc,. iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



Il ruolo di ODV in Organismi di Vigilanza e la “Funzione della conformità per la prevenzione della corruzione” possono essere ricoperti dalla stessa persona?.


I Consulenti di MOG231 by MODI SRL da anni seguono le organizzazioni che implementano i Modelli Organizzativi 231 e i Sistemi di gestione tra i quali quello anticorruzione.

Le competenze, status, autorità e indipendenza acquisiti sono appropriati per ricoprire la Funzione di conformità per la prevenzione della corruzione e l'incarico in Organismi di Vigilanza come ODV. 

L'abilità di affrontare i requisiti del ruolo, la capacità di farsi ascoltare dagli altri membri del personale e rispettare è data dall'esperienza e dallo studio continuo.

A tal proposito al punto A.62 della norma ISO 37001:201 si specifica che la Funzione della conformità per la prevenzione della corruzione deve essere ricoperta da persone preparate:
a) per "competenze si intende che le persone pertinenti abbiano l’istruzione, la formazione o l'esperienza adeguate, l'abilità personale di affrontare i requisiti del ruolo e la capacità di imparare quanto concerne il ruolo e che lo svolgano adeguatamente;
b) per "status' si intende che verosimilmente gli altri membri del personale ascoltino e rispettino le opinioni della persona a cui è assegnata la responsabilità di conformità;
c) per "autorità" si intendo che alle persone pertinenti a cui è affidata la responsabilità di conformità siano concessi sufficienti poteri dall'organo direttivo (se presente) e dall'alta direzione in modo da essere in grado di espletare efficacemente le responsabilità di conformità;

La responsabilità primaria della Funzione di conformità per la prevenzione della corruzione è la supervisione della progettazione e dell'attuazione del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione ISO 37001:2016.

Il numero delle persone che lavorano nella funzione di conformità per la prevenzione della corruzione dipende da fattori quali le dimensioni dell'organizzazione, l'entità del rischio di corruzione cui è sottoposta l'organizzazione e il restante carico di lavoro della funzione.  

Alcune organizzazioni possono scegliere di utilizzare una parte terza per svolgere in tutte o in parte la funzione di conformità per la prevenzione della corruzione e ciò è accettabile, ammesso che un manager competente dell'organizzazione mantenga la responsabilità generale e l'autorità in merito alla funzione di conformità per la prevenzione della corruzione e che supervisioni i serviti forniti della parte terza.

Per consulenze sui modelli Organizzativi D.lgs. 231/01, norme ISO 9001, 14001, 45001, 27001, 37001, 39001 ecc,. iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



COVID 19 e il D.LGS. 231/2001


La protezione dei dipendenti dai rischi biologici cui sono esposti nello svolgimento delle attività lavorative costituisce un obbligo specifico per il datore di lavoro. 

Si evidenzia infatti, che nel caso in cui le misure di prevenzione implementate non fossero idonee ad evitare la propagazione del Coronavirus tra i dipendenti e di conseguenza la malattia o addirittura il decesso dei lavoratori contagiati, potrebbero essere integrati i reati di lesioni personali colpose (art. 590 c.p.) o di omicidio colposo (art. 589 c.p.) commessi con violazione delle norme a tutela della salute e sicurezza sul lavoro, con conseguente responsabilità del datore di lavoro ove sussistesse un nesso causale tra la violazione di tali norme e il contagio.

Per di più, se dal verificarsi di tali eventi si dovesse ravvisare un interesse o un vantaggio per la società (ad esempio, in caso di prosecuzione della produzione in assenza di un’adeguata valutazione dei rischi e delle necessarie precauzioni, o nel caso di risparmio dei costi per il mancato acquisto dei dispositivi di protezione individuale e/o collettiva), l’ente potrebbe subire una contestazione ai sensi dell’art. 25septies del D. Lgs. 231/2001 – “Omicidio colposo o lesioni gravi o gravissime commesse con violazione delle norme sulla tutela della salute e sicurezza sul lavoro”.

Al fine di prevenire tale rischio, un primo step sarà quello di verificare se il DVR sia appropriato rispetto alle esigenze derivanti della diffusione del virus o se necessiti di un adeguamento alla luce del nuovo specifico rischio biologico.

Infine, per verificare la tenuta del sistema in relazione al Modello Organizzativo adottato dalla società, importante sarà il ruolo dell’Organismo di Vigilanza. 

L’Organismo di Vigilanza dovrà garantire tempestivi flussi informativi reciproci con l’organo direttivo e gli altri soggetti deputati alla gestione del rischio.

Inoltre, dovrà promuovere apposite verifiche straordinarie sull’idoneità preventiva delle misure adottate in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.








Quali step sono necessari per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001?


Quali competenze bisogna avere e quali step sono necessari per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001?
 
Per implementare  Sistema di Gestione UNI ISO 37001 servono delle competenze giuridiche nell’ambito del Decreto Legislativo 231/2001 e/o nell’ambito della Legge 19/2012 anticorruzione. 

Bisogna avere anche delle competenze nell’ambito dei sistemi di gestione, competenze di risk assessment, risk manegement e due diligence.
 
Gli  step necessari sono:
  • Definire una policy anticorruzione documentata;
  • Definire ruoli e responsabilità del management in materia anticorruzione;
  • Condurre una valutazione del rischio per individuare i processi aziendali e le attività maggiormente esposte al rischio di reato di corruzione;
  • Predisporre determinati presidi ( es. modello organizzativo e procedure) finalizzati alla prevenzione di reati di corruzione individuati nella valutazione del rischio;
  • Formare tutti i livelli della propria organizzazione sulle tematiche dell’anticorruzione;
  •  Attuare opportuni controlli e due diligence in ambito finanziario, commerciale, contrattuale e sui processi di approvvigionamento;
  • Pianificare una serie di attività di rendicontazione, monitoraggio, audit e riesame;
  • Gestire le azioni correttive e le relative indagini finalizzate al miglioramento continuo.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



MODI® S.R.L. è una società di Consulenza e Formazione che offre servizi ad elevato livello qualitativo per le piccole e medie imprese del Veneto e del Nord Est.


MODI S.r.l. nasce nel 1998. 


In particolate eroga servizi di Consulenza per la realizzazione e il mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità, Ambiente, Sicuezza, Modelli Organizzativi D.lgs. 231/2001, adempimenti Privacy e negli ambiti della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro nei cantieri edili, e in aziende operanti in tutti i settori di attività. 


I Tecnici della Prevenzione, gli Ingegneri e i Consulenti MODI® hanno titolo e esperienza per assumere il Ruolo di RSPP “Responsabile del Servio Prevenzione Protezione”, ODV “Organismo di Vigilanza” e DPO “Data Protection Officer”. 


Inoltre, con il supporto di organismi di formazione accreditati, convenzioni in essere con Aifos e Globalform, MODI® soddisfa le necessità formative delle aziende erogando corsi online, in aule situate in varie città del Veneto e presso la sede del Cliente anche finanziati da FONDIMPRESA. 


MODI® nasce nel 1998 ed è cresciuta grazie al lavoro svolto dallo Sfatt “multidisciplinare” di professionisti eterogenei come Consulenti di Direzione, Ingegneri, Tecnici della prevenzione, Chimici, esperti di Comunicazione, organizzati da Maurizio Billi per affrontare in modo sinergico le problematiche delle varie Aziende Clienti. 


MODI ® è Certificata per la Qualità secondo la norma Internazionale ISO 9001 e ha adottato un Modello Organizzativo D.Lgs. 231. 


Francesca Quintavalle e i collaboratori dell’Ufficio di Ricerca e Sviluppo interno, sono l’anima commerciale della MODI® dell’intera organizzazione. 


Con la gestione dei 6 siti internet aziendali, l’ dell’Ufficio di Ricerca e Sviluppo interno consente di sviluppare servizi sempre migliori e di prestare particolare attenzione ai fabbisogni formativi e di Consulenza di ciascun cliente. 


Il Servizio Clienti numero verde 800300333 è attivo per ben 60 ore settimanali ed è gratuiti anche per chi chiama da mobile. 


La massima attenzione posta alle esigenze del Cliente e la capacità di proporre soluzioni personalizzate e efficaci, consente a di assistere a 360 °l’azienda, implementandone i processi gestionali e migliorandone le performance. 


La professionalità, la disponibilità, la serietà e i prezzi competitivi fanno da sempre MODI® un riconosciuto “Partner” per il raggiungimento degli obiettivi aziendali nel vasto mondo della Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, dell’Ambiente e dell’Organizzazione Aziendale.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 

La norma UNI EN ISO 37001:2016 riflette le buone prassi internazionali e può essere utilizzata in tutte le giurisdizioni.


La norma UNI EN ISO 37001:2016 riflette le buone prassi internazionali e può essere utilizzata in tutte le giurisdizioni.

È applicabile alle PMI "piccole, medie" e "grandi" organizzazioni in tutti i settori, compresi i settori pubblico, privato e non-profit.

 I rischi di corruzione per un'Organizzazione variano a seconda di fattori quali come per esempio la dimensione dell'organizzazione, i luoghi e settori in cui opera, la natura, l'entità e la complessità delle sue attività. 

La norma ha degli allegati che forniscono una guida per l'attuazione dei requisiti del documento.

La conformità alla ISO 37001 non può dare la garanzia che all’interno dell’Organizzazione non si sono verificati episodi di corruzione o che non se ne possano verificare in futuro,  in quanto non è possibile eliminare completamente il rischio di corruzione. 

La certificazione ISO 37001:2016 può comunque aiutare le ditte che la ottengono ad  attuare misure ragionevoli e proporzionate volte a prevenire, rilevare e rispondere alla corruzione.

Chiamando i consulenti MODI SRL di Venezia ti sarà possobile adottare un sistema di gestione anticorruzione a norma ISO 37001:2016 contenendo i tempi e i costi della consuelenza.

La Società di Consulenza e Formazione MODI SRL con sede in Mestre, Marghera, Spinea e Venezia è il partner ideale se desideri implementare un modello Organizzativo 231, la norma ISO 37001, un sistema di gestione qualità, ambiente, sicurezza, anche tra loro integrati. Chiama MODI Info 800300333 www.consulenzacertificazioneiso37001.it.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it.

Il Sistema di gestione della corruzione realizzato a norma ISO 37001:2016, è uno strumento che mette a disposizione di tutte le aziende virtuose una serie di vantaggi concreti

MODI SRL operativa dal 1998 con sedi in Veneto,   supporta le Organizzazioni che desiderano adottare il Sistema di Gestione della Corruzione ISO 37001, offrendo un servizio completo e affidabile di consulenza e raccomandato dagli stessi Clienti.

Per visionare le recensioni sui nostri servizi cliccare qui.

Per mezzo di Check identifichere il rischio di corruzione.

Attraverso un'analisi personalizzata dell'impresa individueremo le aree maggiormente esposte a rischio di corruzione.

Lo sviluppo di un Sistema di Gestione ISO 37001:2016 avvienesulla base dei risultati del nostro check up.

Collaborando attivamente con il personale coinvolto dell'Aziende Cliente, i Consulenti MODI produrremo il sistema di gestione ISO 37001 idoneo a mettere l'azienda al sicuro da potenziali rischi di corruzione e ad ottenere la certificazione di terza parte.

Adottare un Sistema di Gestione ISO 37001:2016 significa ottenere:
  • maggiore tutela contro i potenziali reati di corruzione;
  • attenuare o eliminare il rischio di corruzione nella tua azienda;
  • ridurre la perdita di competitività sul mercato.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

Il Sistema di gestione della corruzione realizzato a norma ISO 37001:2016, è uno strumento che mette a disposizione di tutte le aziende virtuose una serie di vantaggi concreti

MODI SRL operativa dal 1998 con sedi in Veneto,   supporta le Organizzazioni che desiderano adottare il Sistema di Gestione della Corruzione ISO 37001, offrendo un servizio completo e affidabile di consulenza e raccomandato dagli stessi Clienti.

Per visionare le recensioni sui nostri servizi cliccare qui.

Per mezzo di Check identifichere il rischio di corruzione.

Attraverso un'analisi personalizzata dell'impresa individueremo le aree maggiormente esposte a rischio di corruzione.

Lo sviluppo di un Sistema di Gestione ISO 37001:2016 avvienesulla base dei risultati del nostro check up.

Collaborando attivamente con il personale coinvolto dell'Aziende Cliente, i Consulenti MODI produrremo il sistema di gestione ISO 37001 idoneo a mettere l'azienda al sicuro da potenziali rischi di corruzione e ad ottenere la certificazione di terza parte.

Adottare un Sistema di Gestione ISO 37001:2016 significa ottenere:
  • maggiore tutela contro i potenziali reati di corruzione;
  • attenuare o eliminare il rischio di corruzione nella tua azienda;
  • ridurre la perdita di competitività sul mercato.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

Il pericolo di “corruzione” porta incertezze in chi esercita attività commerciali. Adottare un sistema di gestione anti-corruzione a norma ISO 37001:2016.

Il pericolo di "corruzione" porta incertezze in chi esercita attività commerciali.

La corruzzione aumenta il costo dei beni e dei servizi, diminuisce la qualità dei prodotti e dei servizi. 

La corruzione può portare alla perdita di vite umane e di proprietà, distrugge la fiducia nelle istituzioni e interferisce con l’efficiente funzionamento dei mercati.  

Chiama MODI SRL di Venezia e adotta un sistema di gestione anti-corruzione a norma ISO 37001:2016. 

La Società di Consulenza e Formazione MODI SRL con sede in Mestre, Marghera, Spinea e Venezia è il Partnere giusto se desideri implementare un modello Organizzativo 231, la norma ISO 37001, un sistema di gestione qualità, ambiente, sicurezza, anche tra loro integrati. Chiama MODI Info 800300333 www.consulenzacertificazioneiso37001.it

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it