I quattro i principali vantaggi dell’applicazione della UNI ISO 37001?




I benefini di sistema/gestionali sono:

-    Unico linguaggio e standard internazionali di riferimento univoci per la prevenzione della corruzione( nel loro caso è molto utile vista la loro dimensione internazionale soggetta a FCPA/ UKNA);
-    Unico linguaggio che si basa sulla piattaforma ANNEX SL, la stessa utilizzata per altri Sistemi di gestione (es. ISO 9001) e pertanto con l’implementazione della ISO 37001 si possono integrare diversi elementi (es. politica, riesame, ecc.) senza appesantire la struttura organizzativa.
I benefici di governance/controllo interno:

-    Rafforzamento dei protocolli di controllo già esistenti per la prevenzione della corruzione attiva verso la PA/ privati e/o corruzione passiva all’interno della PA ( rafforzamento dei controlli di primo/secondo livello) e del sistema di whistleblowing(previsto dai PTPC e Dal MOG231)

-    Rafforzamento dei protocolli di controllo 231 sulle cosiddette “third parties” (es. agenti, distributori, spedizionieri, ecc.) e  quindi una maggiore integrazione fra il modello 231 e le Anti-Corruption Global Policy (es. FCPA/UKBA) oltre alla possibilità in base al profilo di rischio delle <<Third parties>> di chiedere loro anche la certificazione UNI 37001 (ES. Paesi a maggior rischio ) in modo coordinato con le eventuali indicazioni della Capogruppo << Global Policy>>.

-    Rafforzamento dei controlli di terzo livello e/o dell’Odv che in questo modo potrà maggiormente concentrarsi su altre aree a rischio 231 meno presidiate( es. reati di riciclaggio e/o autoriciclaggio, criminalità organizzata ecc.) , facendo leva sui flussi informativi. 

I benefici “legali”

-    Possibilità di sfruttare la certificazione del Sistema UNI ISO 37001 come rafforzamento qualora ci fosse necessità di esibire sia il MOG 231 in giudizio per l’esonero della responsabilità amministrativa ex D.Lgs 231/01 sia il PTPC per le responsabilità previste dalla legge 19/12 8anche se non si può parlare di una vera e propria “legal defense”).
I benefici “economici”

-    Possibilità di sfruttare l’adozione dei Sistemi di Gestione UNI ISO 37001 come requisito premiale per aver il rating di legalità ai sensi dell? AGCM e/o del rating d’impresa ai sensi dell’ANAC in caso di partecipazione a gare pubbliche.

-    Possibilità di essere agevolate in termini di brand reputation e in particolare per i sistemi di qualifica di clienti internazionali che non conoscono  il MOG 231 ma riconoscono e danno valore al Sistema ISO 37001 (Integrato con anti-corruption policy global.

 Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



I quattro i principali vantaggi dell’applicazione della UNI ISO 37001?




I benefini di sistema/gestionali sono:

-    Unico linguaggio e standard internazionali di riferimento univoci per la prevenzione della corruzione( nel loro caso è molto utile vista la loro dimensione internazionale soggetta a FCPA/ UKNA);
-    Unico linguaggio che si basa sulla piattaforma ANNEX SL, la stessa utilizzata per altri Sistemi di gestione (es. ISO 9001) e pertanto con l’implementazione della ISO 37001 si possono integrare diversi elementi (es. politica, riesame, ecc.) senza appesantire la struttura organizzativa.
I benefici di governance/controllo interno:

-    Rafforzamento dei protocolli di controllo già esistenti per la prevenzione della corruzione attiva verso la PA/ privati e/o corruzione passiva all’interno della PA ( rafforzamento dei controlli di primo/secondo livello) e del sistema di whistleblowing(previsto dai PTPC e Dal MOG231)

-    Rafforzamento dei protocolli di controllo 231 sulle cosiddette “third parties” (es. agenti, distributori, spedizionieri, ecc.) e  quindi una maggiore integrazione fra il modello 231 e le Anti-Corruption Global Policy (es. FCPA/UKBA) oltre alla possibilità in base al profilo di rischio delle <<Third parties>> di chiedere loro anche la certificazione UNI 37001 (ES. Paesi a maggior rischio ) in modo coordinato con le eventuali indicazioni della Capogruppo << Global Policy>>.

-    Rafforzamento dei controlli di terzo livello e/o dell’Odv che in questo modo potrà maggiormente concentrarsi su altre aree a rischio 231 meno presidiate( es. reati di riciclaggio e/o autoriciclaggio, criminalità organizzata ecc.) , facendo leva sui flussi informativi. 

I benefici “legali”

-    Possibilità di sfruttare la certificazione del Sistema UNI ISO 37001 come rafforzamento qualora ci fosse necessità di esibire sia il MOG 231 in giudizio per l’esonero della responsabilità amministrativa ex D.Lgs 231/01 sia il PTPC per le responsabilità previste dalla legge 19/12 8anche se non si può parlare di una vera e propria “legal defense”).
I benefici “economici”

-    Possibilità di sfruttare l’adozione dei Sistemi di Gestione UNI ISO 37001 come requisito premiale per aver il rating di legalità ai sensi dell? AGCM e/o del rating d’impresa ai sensi dell’ANAC in caso di partecipazione a gare pubbliche.

-    Possibilità di essere agevolate in termini di brand reputation e in particolare per i sistemi di qualifica di clienti internazionali che non conoscono  il MOG 231 ma riconoscono e danno valore al Sistema ISO 37001 (Integrato con anti-corruption policy global.

 Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.